F1 2018, Calendario Presentazioni Monoposto

Spunti Di Sport

Uno dei momenti più attesi dagli appassionati. Sebbene lo svolgimento on line divenuto sempre più di moda negli ultimi anni abbia fatto perdere un po’ di quella sana emozione che avvolgeva l’evento, non c’è dubbio che la presentazione delle nuove monoposto da parte delle singole squadre sia un evento capace ancora di suscitare del fortissimo interesse da parte degli addetti ai lavori, ma non solo. Non è come il primo giorno di scuola, ma è il segnale chiaro e nitido che la pausa invernale è ormai giunta agli sgoccioli. Ancora pochi giorni, e poi le monoposto scenderanno in pista per le due sessioni di test invernali, in programma sul circuito del Montmelò a Barcellona da Lunedì 26 Febbraio a Giovedì 1° Marzo, e da Martedì 6 a Venerdì 9 Marzo.

Osservando il calendario, al momento sono 9 le scuderie che hanno ufficializzato o quasi la data della presentazione delle nuove…

View original post 368 altre parole

CHARLES BARKLEY, “IL SIGNORE SENZA ANELLO” DELL’NBA

SportHistoria

Barkley.jpg Charles Barkley con la maglia dei Phoenix Suns – da my-basket.it

articolo di Giovanni Manenti

Il titolo, preso a prestito dalla famosa trilogia “Il signore degli anelli” di Ronald Tolkien, sta a testimoniare come possa, il quarto giocatore nella storia della NBA a ritirarsi avendo superato in carriera sia i 20.000 punti (22,1 di media/gara) che i 10.000 rimbalzi (media di 11,7 ad incontro) ed i 4.000 assist (quasi quattro a partita), non aver conquistato un titolo di campione NBA, che dà diritto a chi vi riesce a ricevere un “anello“, appunto.

E’ possibile, se questo giocatore risponde al nome di Charles Wade Barkley, da Leeds, Alabama, un’ala forte di 198cm. per 114kg., il quale ha comunque fatto la storia del torneo professionistico più seguito al mondo, basti pensare come sia stato selezionato per 11 stagioni consecutive (dal 1987 al 1997) per “l’All…

View original post 2.508 altre parole

Ma cosa dice Mario Draghi a proposito del povero BITCOIN?

Leo Rugens

Draghi M

Quell’«androide» (non vedete come si muove e parla?) di Mario Draghi, esponente consolidato della più antidemocratica e sanguinaria massoneria mondialista, quando la smettere di prendere di punta il povero, libertario e liberale, Bitcoin?

Riposto miei vecchi post dedicati a lui e all’ipotesi che il BITCOIN abbia un’anima, nella speranza che dietro a tutto questo trambusto italico (elezioni ed altro) non ci sia il tirare la volata per un altro salvatore della Patria. Che certamente è una sua e non la nostra.

Oreste Grani/Leo Rugens

P. S. Come per la maledizione di TUT, anche chi tocca il BIT (COIN) “muore” o passa guai? Netanyahu, che tanto ha fatto (“SOTTO L’ATTACCO DEL BITCOIN, SEGNATO IL DESTINO DELLE BANCHE!” – DICE NETANYAHU, UNO CHE SE NE DOVREBBE INTENDERE) perché la moneta elettronica crollasse, è accusato dalla polizia israeliana di rubare. E non pochi  bitcoinini. Forse comincia la vendetta della moneta dei…

View original post 1.684 altre parole