GIOVANNETTI E LA VUELTA CHE NESSUNO SI ASPETTAVA NEL 1990

SportHistoria

marco.jpg Giovannetti in maglia amarillo alle spalle di Indurain – da museodelmaillot.com

articolo di Nicola Pucci

Quando si presenta ai nastri di partenza della Vuelta 1990, Marco Giovannetti altri non è che ilvincitore della cronometro a squadre – sui 100 km – alle Olimpiadi di Los Angeles del 1984, associato a Marcello Bartalini, Eros Poli e Claudio Vandelli.

Da quei giorni illuminati di gloria a cinque cerchi il gigante milanese, classe 1962, è passato professionista con la casacca dell’Ariostea nel 1985 e nel 1987 ha colto a Tasch al Giro di Svizzera e in due prove del Trofeo dello Scalatore le uniche vittorie in carriera. Certo, ha pure evidenziato buone doti non solo di  passista, ma pure di scalatore, a dispetto della stazza, se è vero che nei quattro anni precedenti, dopo il 14esimo posto al debutto proprio nel 1985, ha chiuso per quattro volte consecutive nei primi…

View original post 910 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...